Senza categoria,  VIAGGI

Diario di una crociera Msc Palma di Maiorca

Diario di una crociera Msc Palma di Maiorca

Una volta mollati gli ormeggi effettuiamo la manovra di uscita dal porto, il tutto attorno è spettacolare la costa,la Valletta,Midina sembra di vedere città in miniatura, salutiamo Malta per raggiungere Palma di Maiorca.

Durante il tragitto,dalla nave vediamo la costa sud occidentale della Sicila e città come Mazzara del Vallo, Trapani ecc una volta lontani,navighiamo tutta la notte per raggiungere Palma di Maiorca. Finalmente alle 15:00 del giorno dopo vediamo l’isola di Minorca, ecco le Baleari!!! Palma di Maiorca è vicina!!

Alle 20:30 circa arriviamo, c’è buio ma purtroppo dobbiamo visitare la città di sera, alle 5:00 si riparte 😡 uffff !!!!  Prendiamo il bus dal porto che ci conduce sino al centro città, all’arrivo ci appare un sogno 😯  la Cattedrale di Maiorca peccato non poterla visitare al suo interno ma ci accontentiamo e sicuramente torneremo!!!

Questa basilica una delle maggiori attrazioni storiche architettoniche della città è stata costruita circa nel XIII secolo in stile gotico al di sopra della moschea araba Medina Mayurqa abbattuta da Giacomo D’Aagona che fece progettare all’ architetto Guillem Sagrera questo splendore!!!

Chiamata anche la Seu si trova all’interno della città vecchia, lunga oltre 120 metri, larga oltre 70 metri domina il porto, possiede una suggestiva torre campanaria e un’ampia navata alta circa 44 metri su cui si aprono i rosoni disegnati da Gaudì. Insomma è una delle cattedrali più scenografiche al mondo!!!

image
Cattedrale di Maiorca e Palazzo Almudaina
image
CATTEDRALE
image
CATTEDRALE
image
CATTEDRALE INGRESSSO

Di fronte alla facciata della cattedrale erige Il Palazzo  dell’Almudaina sotto il dominio arabo questa è stata la sede del l’emiro, nel Medioevo utilizzato come residenza dei re di Maiorca e ora è usato principalmente come la sede del militare.Un mix di  di stile architettonico gotico e moresco rende il fascino del palazzo.

image
Palazzo dell’Almudaina

 

Maiorca famosa in tutto il mondo anche per la produzione di perle artificiali, vengono prodotte con tecniche industriali senza l’ausilio dei molluschi, solo un ochhio esperto è in grado di distinguerle da quelle naturali.

La prima fabbrica risale al XIX fondata da Manacor, il processo di produzione è difeso da artigiani che si sono tramandati la tradizione. L’evoluzione è quasi sconosciuta, viene utilizzato un vetro opaco del peso simile ad una perla, immerso in un liquido, rivestito con una miscela di squame di pesce e olio,seccato sotto raggi ultravioletti, poi rifinito.

La fabbrica di Manacor è visitabile ma purtoppo alle 21:00 era chiusa, però credetemi le vetrine con collane, bracciali, orecchini Majorica sono spettacolari e i negozi hanno prezzi super abbordabili!!

image
MAJORICA PERLE

image

Da qui ci avviciniamo di nuovo al porto per vedere La Lonja, uno sfarzo gotico costruito nel quindicesimo secolo,progettato dall’architetto Guillerm Sagrera, in passato faceva parte delle fortificazioni della città e le sue 4 torri ottagonali testimoniano la sua natura difensiva. Sopra l’ingresso principale varie statue, un tempo veniva utilizzato anche come luogo di scambio commerciale marittimo, oggi come spazio espositivo.

image
La Lonja
image
La Lonja INGRESSO

Ormai è tardi, quindi raggiungiamo il bus per tornare sulla nave! Palma di Maiorca anche se vista di sera, veramente bellissima, pulita,non è solo una città di locali e vita notturna ma anche piena di storia. Alla prossima per una nuova tappa MSC :mrgreen:  :mrgreen:  :mrgreen:  Seguitemi buona serata SALVETTI SONIA  ISTAGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*